Week-end con i bambini: 10 cose da fare a Roma con meno di 10 euro il 13 e 14 maggio

Dove andare, cosa fare a Roma questo week-end con i bambini? Per dare un mano ai genitori nel programmare questo fine settimana torna a rubrica di RimaTips. 10 idee a meno di 10 euro, una Roma per bambini divertente e low-cost.

E questa settimana è andata anche meglio del solito perché le cose da fare e da vedere con i bambini che abbiamo segnalato sono perlopiù gratuite!

Week-end con i bambini a Roma: dove andare sabato

1 A leggere forte al Teatro di Villa Pamphjli con l’Associazione il Flauto Magico. E a scoprire come si fa un libro con letture animate, giochi teatrali ed espressivi, carte racconta-storie. Attività a ciclo continuo dalle 10:00 alle 13:30 per bambini dai 4 anni in su. Ingresso gratuito. Al Teatro Villa Pamphiji, ingresso da Via S. Pancrazio 10 oppure da  Piazza S. Pancrazio 9/a.

2 A navigare nella storia dell’Isola Tiberina. Come dei veri marinai, i bambini con questa visita animata attraverseranno la storia e i miti dell’isola di Roma. Per bambini dai 4 anni in su. Appuntamento alle ore 10.30 in piazza San Bartolomeo all’Isola, davanti alla chiesa. I bambini pagano 10 euro, gli adulti accompagnatori nulla. Necessaria la prenotazione.

Week-end con i bambini: cosa fare domenica a Roma

3 Festeggiare la Mamma alla Centrale del Latte, che organizza una giornata di attività per tutta la famiglia. Due ore di cose da fare per bambini e ragazzi: per i più piccoli un laboratorio (e alla fine, lavoretto da regalare alla mamma); per i più grandi visita guidata all’azienda. E poi musica e degustazione. Ingresso gratuito per chi porta con sé una confezione di latte fresco. Le attività vanno avanti dalle 9 alle 18, ma al momento della prenotazione bisogna scegliere una fascia oraria. Chiamare entro oggi alle 17 il numero  0641485263. La Centrale del Latte di Roma è in via Fondi di Monastero, 262 (uscita 12 del GRA)

4 Partecipare alla Domenica senza Frontiere a Villa Pamphili, e imparare un sacco di cose su quello che succede nel mondo. Domenica Medici senza frontiere organizza una giornata intera di attività per i bambini: giochi sportivi, spazi disegno, giochi a cura di animatori. Ma non solo. Ettore Mazzanti, operatore umanitario di MSF, racconterà la sua esperienza ai bambini e ai loro genitori. E tutti potranno  vivere un viaggio virtuale a 360° nella realtà di milioni di persone in fuga, con l’ausilio di visori 3D. Dalle 9 alle 19, a Villa Pamphili; ingresso da Via Vitellia 102. Evento completamente gratuito.

5 Fare un tour di visite e giochi e indovinelli  sull’Appia Antica. Nel contesto dell’Appia Day, Appia Family è una visita formato famiglia lungo la regina viarum, alla scoperta di miti, storia e archeologia. L’appuntamento è alle 10 davanti alla chiesa del Domine quo vadis, in via Appia Antica 51. Il tour è gratuito e dura circa 5 ore, con stop per pranzo al sacco (chi non ha voglia di portarselo può prenotarlo e comprarlo al costo di 5 euro). Prenotazione obbligatoria.

6 Correre, nel senso partecipare a una gara di corsa. Una manifestazione podistica per piccoli maratoneti dai 7 ai 15 anni con due percorsi diversi a seconda dell’età, 18 premi, medaglia ricordo dell’evento. E pure truccabimbi per i più piccoli. Bisogna iscriversi al Decathlon di Settecamini in Via di Salone 256. L’appuntamento è alle 8.30 davanti alla Parrocchia di Settecamini. La quota di partecipazione è di soli 4 euro a bambino. Tutte le info (compreso il modulo d’iscrizione da scaricare e portare da Decathlon) sul sito di Tiburtinarunning che organizza la manifestazione.

7 Guardare La principessa Mononoke al Cinema Aquila. Una meravigliosa favola ambientalista, ambientata in un Giappone antico popolato di demoni della natura, creato dal grande maestro dell’animazione Hayao Miyazaki. Alle 18 in via L’Aquila, 66. Ingresso gratuito senza prenotazione.

Week-end con i bambini: cose da fare a Roma sabato e domenica

8 Giocare ai videogiochi col permesso di mamma e papà al Vigamus, il museo del videogioco. Al museo, sia il sabato sia domenica, alle 15 i ragazzi e loro famiglie potranno partecipare a una visita guidata (gratuita, inclusa nel prezzo del biglietto) sulla storia dei videogiochi dagli anni 50 ad oggi. E poi alle 16.30 di sabato, art contest per i più piccoli: disegna il tuo personaggio (di videogioco) del cuore. Mentre domenica, alla stessa ora, gran torneo a premi di videogiochi per bambini. Il Vigamus si trova in Via Sabotino, 4. Ingresso 5 euro fino ai 14 anni d’età; 8 euro dai 14 anni in su.

9 Fare un pic-nic e scoprire i porti imperiali di Claudio e Traiano. A Fiumicino c’è quest’area archeologica che è anche parco, ed è visitabile dal giovedì alla domenica grazie al progetto Navigare il territorio della Fondazione Benetton Studi Ricerche, di Aeroporti di Roma e del Parco Archeologico di Ostia Antica del MiBACT in collaborazione con la Città di Fiumicino. Oltre a visitare il parco da soli, e fare (responsabilmente) un pic-nic, è possibile anche prenotare delle visite guidate gratuite dell’area. Il parco si trova  via Portuense km 25.600; il cancello d’ingresso è sotto il viadotto di Via dell’Aeroporto di Fiumicino
(SS 296) a Fiumicino. Info più dettagliate sul come arrivare, qui.

10 Indagare nella preistoria allo Stadio di Domiziano. Questo è un bel laboratorio: prima una piccola lezione sulla storia dell’uomo dai teschi di ominidi ai primati fossili (dall’Australopiteco al Sapiens), fino all’arte preistorica. Poi uno  scavo archeologico diviso in tre settori di età stratigrafica diversa con reperti differenti. Poi ancora un laboratorio artistico con disegno e pittura a tempera di figure preistoriche su pietra fossile. Questa attività per bambini dai 4 anni dura 90 minuti, costa 6 euro ed è assolutamente da prenotare. Vari i turni di visita: sabato alle 15 e alle 17; domenica alle 11, alle 15 e alle 17. In via di Tor Sanguigna, 3.

Eccoci qui, abbiamo finito. Non ci resta che augurarvi un meraviglioso week-end con i bambini, in una Roma accessibile e low-cost. Ciao!