Usato per bambini a Roma: 10 indirizzi low cost per riempire il guardaroba

Ma che senso ha spendere una fortuna per comprare vestiti che i bambini metteranno un mese o due? Nessuno. A questo punto avete davanti due strade. La prima: comprate un po’ quello che capita, magari chiudendo un occhio su qualità e materiali. La seconda (detta anche del salvare capra e cavoli): comprate nei negozi dell’usato per bambini. A Roma ce ne sono parecchi.

Comprare abbigliamento di seconda mano per bambini a Roma è facile, conveniente, e pure sensato. Facile, perché ci seno negozi un po’ in tutte le zone. Conveniente, perché si spende la metà ma lo stesso di livello di qualità. Sensato perché i bambini non fanno in tempo neanche a rovinarli i vestiti, quindi meglio vendere-comprare-riciclare che spendere-buttare-inquinare. Che dite?

Negli indirizzi qui sotto troverete un po’ di tutto. Per la maggior parte, troverai dei veri e propri negozi per l’infanzia: quindi puoi comprare (e vendere) non solo vestiti ma anche giocattoli, passeggini, altri accessori. Il conto vendita la fa da padrone. Quindi, come accennavamo prima, questo post vi può servire anche se avete intenzione di vendere, oltre che comprare.

I N°1: i negozi dove i soldi non servono

La Bottega dei piccoli è un negozio dove i soldi non servono. Anzi, non esistono se non all’inizio, quando ci si associa (servono 15 euro all’anno). Con l’associazione si acquisisce il diritto di portare e di prendere vestiti  accessori, libri, giocattoli, attrezzatura per bambini. Ogni volta che si dona qualcosa, sulla tessera vengono caricati dei crediti. Che si consumano quando si sceglie di portare via qualcosa. Tutto quello che eccede, o per cui non c’è spazio, si dona alle case famiglia. Non si spreca, si ricicla; non si consuma, si usa quello che serve.
Zona: Nuovo Salario – Via Montaione, 44. Info e orari.

Dindolò è una associazione di mamme per promuovere la cultura del riciclo ed evitare sprechi inutili. Anche qui il soldi non servono, quasi: per ogni kg di vestiario portato ricevi 6 crediti per “acquistare” vestiti per la prima infanzia e premaman, attrezzatura e giochi. Ci sono poi vari cestoni ad offerta libera, per capi di vestiario e per i libri. Associarsi costa 5 euro.
Zona: Appio Latino – Via di Vigna Fabbri, 25. Tutte le info sulla pagina Facebook.

I mercatini dell’usato (e della compravendita) per bambini

Due negozi per l’infanzia dove comprare e vendere vestiti per bambini, libri, giocattoli, attrezzatura e accessori. Il meccanismo del conto vendita è il solito, possono variare un po’ le regole di valutazione e le percentuali di retribuzione dei venditori. Ma in tutti i casi davvero in questi negozi dell’usato per bambini si trova di tutto, ad ottimi prezzi e in ottimo stato.

La Giravolta. Zona: Tuscolana – Via dei Levii, 33
Biribaula. Zona: Mantagnola – Via Aristide Leonori, 120

L’usato firmato (o comunque parecchio carino)

Di seguito, due negozi di abbigliamento usato di marca per bambini che si caratterizzano per un certo stile delle selezione. Insomma, negozi dell’usato per bambini dove comprare abbigliamento low cost può essere anche chic.

il primo è il Mercatino delle birbe, punto di compravendita di abbigliamento usato per bambini da 0 a 12 anni e di attrezzatura per la prima infanzia. I vestitini sono firmati per la maggior parte. Gli oggetti sono di marca e di ottima qualità. I prezzi sono comunque vantaggiosi.
Zona: Portuense – Via Alessandro Cruto, 36. Info e orari sul sito web.

L’altro è l’Armadio di Oliver, negozio di abbigliamento usato per bambini, anzi di pre-loved children’s clothes, come dicono loro. Ci troverete davvero una bella selezione, soprattutto di marche francesi e nord-europee. Ce ne siamo già occupati, nel  nostro post sui negozi di abbigliamento vintage del Rione Monti.
Zona: Rione Monti – Via degli Zingari, 54. Tutte le altre info qui.

Le grandi catene dell’usato per bambini

Qui il second hand per bambini arriva a livelli di super organizzazione. Il mercatino dell’usato diventa franchising network. A Roma di queste catene ce ne sono tre, rappresentate da vari punti vendita.

Cominciamo da Baby Bazar. Se ti interessa vendere, devi portare in negozio i capi di abbigliamento e gli oggetti in buono, se non ottimo, stato. Li lasci in conto vendita e realizz il 50% del prezzo esposto. Se invece vuoi comprare, trovi veramente di tutto (anche on-line). Se poi stai pensando di aprire qualcosa in franchising, loro sono organizzati parecchio.
Zona: Nomentana – Via del Casale di San Basilio 19 E-H; Monterotondo – Via Salaria 204 A
Info su tutto sul sito web.

Poi c’è Secondamanina. Sempre network in franchising, sempre diffuso in tutta Italia. Anche in questo caso si tratta di negozi in conto vendita. Chi vende realizza più o meno il 50% del prezzo esposto; chi acquista risparmia più del 50% (per esempio: un tris ovetto / navetta / passeggino lo si trova anche a meno di 150 euro).
Zona: Monteverde – Via Basilio Bricci, 18; Tuscolano – Viale Tito Labieno, 126; Nuovo Salario – Piazza Filattiera, 35; Grottarossa – Via di Grottarossa, 202. Altri punti vendita a Fiumicino e Fiano Romano. Questo il sito web di Secondamanina.

Infine La birba used stuff for kids 0-12. Stesso meccanismo di conto vendita, stessi criteri per selezionare gli abiti, l’attrezzatura, gli accessori e i giocattoli da mettere in vendita. Per chi acquista, interessante il meccanismo di sconti progressivi sugli oggetti che tardano un po’ a essere venduti, e la selezione moto buona. Per chi vende, apprezzabile l’organizzazione e la programmazione delle valutazioni e dei ritiri.
Zona: Roma Nord – Via Cassia, 2088. Tutte le info qui.

Ricicla riusa - usato per bambini a Roma
Ricicla riusa – usato per bambini a Roma

E infine…l’usato per bambini 2.0

Un po’ sharing economy, un po’ market place, un po’ cultura del riuso. L’Armadio verde è un negozio on-line di abbigliamento per bambini molto contemporaneo. Gli armadi si svuotano e si riempiono secondo un ciclo facile: se hai vestiti da dare via (in buono stato!) li lavi, li stiri, li metti in una scatola. Quando arrivano a destinazione vengono valutati e selezionati, e tu guadagni crediti, i “punti stellina”. Con i punti stellina puoi comprare, sempre on line, aggiungendo 5 euro per ogni capo. I vestiti che tu invii, ma che non sono selezionati per la vendita, vengono donati a onlus accreditate. Non accettano abbigliamento intimo, scarpe, capi rovinati.
Zona: tutta italia. Le altre info le trovi sul sito di Armadio verde

Insomma, invece di comprare il nuovo, anche per i tuoi bambini RIduci – RIusa – RIcicla… e RIsparmia!

Conosci altri negozi, oppure altri mercatini, anche del baratto, on-line oppure off-line? Faccelo sapere!