È tutto rose e fiori: riapre il Roseto comunale, e Trinità dei Monti…

0

… è coperta di azalee. Oggi ci va di scrivere di primavera. Ci viene in mente perché ieri, Natale di Roma, ha riaperto il Roseto comunale. E se avrete a pazienza di arrivare in fondo al post, avrete un’altra sorpresa floreale 🙂

Ma andiamo con ordine, e cominciamo dal roseto.

Il roseto comunale è infatti aperto solo tre mesi all’anno più o meno, in occasione del momento di massima fioritura delle sue migliaia di piante. Più di 1100 varietà di rose diverse, originarie da tutte le parti del mondo. Ce n’è perfino una antiromantica e puzzolente, la Rosa Foetida (che in compenso è molto bella).

Come sapete, questo giardino si trova sulle pendici del monte Aventino, sul terreno dove prima del 1934 sorgeva il Cimitero Ebraico. Quello che forse non sapete è il roseto comunale è aperto tutti i giorni fino al 18 giugno, festivi inclusi. E che l’ingresso è gratuito per tutti. Non solo: sono gratuite anche le visite guidate, che però bisogna prenotare all’indirizzo rosetoromacapitale@comune.roma.it o allo 065746810. Il roseto comunale è in Via di Valle Murcia, 6.

(Solo per chi legge oggi, sabato 22 aprile: alle 11 da piazzale Ugo La Malfa, davanti al Monumento a Mazzini, parte una visita guidata al Colle Aventino che comprende anche un passaggio al roseto. Una passeggiata romana fra storia, archeologia e natura. Costa 8 euro per gli adulti ed è invece gratis per chi ha meno di 18 anni. Organizzazione L’Asino d’Oro)

E sono fiori anche a Trinità dei Monti, dove dal 14 aprile sono esposte circa 150 piante di azalee, bianche e rosa. Sono le piante del Comune, custodite tutto l’anno dai giardinieri del Servizio Giardini ed esposte alla cittadinanza solo una ventina di giorni all’anno. Dipende un po’ dal clima. È un bello spettacolo, che vale una passeggiata. E non solo per i turisti.

E fuori Roma, sono orchidee

Dove meno te lo aspetteresti, a Monte Porzio Catone, da ventidue anni – ventidue, mica uno – si tiene una manifestazione che si chiama Orchidee dal Mondo.

Trenta espositori arrivano a Monte Porzio da diversi paesi del mondo. Ecuador, Colombia e Brasile;  Malesia, Filippine e Taiwan;  Italia, Germania e Francia. E allestiscono i loro spazi espositivi negli storici tinelli e nei locali del centro storico del paese. Una commistione interessante, fra lussureggianti fiori esotici, rari esemplari di orchidee e architetture di un paese laziale.

Per l’occasione, dato che di sola contemplazione estetica non vive l’uomo, il Comune di Monte Porzio ha organizzato  “La Via del Vino” , in Via Vittorio Emanuele II. Qui, le cantine del Consorzio Frascati DOCG offriranno degustazioni gratuite di vini del famoso marchio (che quest’anno compie 50 anni).

Orchidee dal Mondo è aperta al pubblico oggi 22 e domani 23 aprile. E l‘ingresso è gratuito.

Buon week-end!

Orchidee dal mondo. Locandina
Orchidee dal mondo. Locandina

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here