Porte aperte a Villa Medici 2017: domenica 9 aprile, ingresso libero

Per il quarto anno consecutivo, con la Giornata Porte Aperte a Villa Medici l’Accademia di Francia si apre alla città. Dalle 10 alle 19.

Le passate edizioni hanno avuto parecchio successo, soprattutto perché porte aperte a Villa Medici vuol dire porte aperte ai giardini, di norma gelosamente nascosti agli occhi dei romani. Giardini che sono splendidi davvero. Quest’anno l’Accademia ha deciso di fare di questa giornata anche un’occasione per presentare il cartellone di eventi e di iniziative.

Villa Medici è considerata un capolavoro dell’architettura rinascimentale, costruita su richiesta del cardinale Ricci e comprata nel 1576 dal cardinale Ferdinando de’ Medici, che la fece restaurare e ampliare. Dal 1803 è sede dell’Accademia di Francia a Roma, una istituzione che accoglie artisti e ricercatori di tutte le nazionalità. Ma che la chiude un po’ ai romani, diciamo la verità. Tranne che in occasioni come queste, che sono dunque da prendere al volo.

L’ingresso, gratuito ed aperto a tutti, è consentito dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso alle 18.30). Non è possibile prenotare. E preparatevi ai controlli al metal detector.

(Piccolo food-tip: dentro Villa Medici c’è una bella caffetteria-ristorante, Caffè Colbert. Bella vista, e bel giardino. Un caffè lì vale la pena prenderselo).