Miniguida alla Notte dei Musei 2017. Parte 1: gli eventi gratuiti da non perdere

0

Il 20 maggio, dalle 20 in poi i musei comunali, i musei statali e altri luoghi di cultura di Roma saranno aperti al pubblico al costo simbolico di 1 euro: la città festeggia così la Notte dei Musei 2017.

Ma la Notte dei Musei non è solo apertura serale e biglietto a 1 euro. È anche mostre, concerti, spettacoli,  letture. In ogni sito aperto di sera, una cosa da fare; anzi, spesso più di una. Sempre gratis.

E soprattutto, la Notte dei musei è anche l’occasione per accedere gratuitamente o quasi (il biglietto 1 euro) a spazi espositivi pubblici e privati che  mai mai mai si visitano gratis, neanche la prima domenica del mese.

Ma non finisce qui, perché  tutto il week-end del 20 e 21 maggio è dedicato alla Festa dei Musei, che si animano di moltissimi eventi, aperture straordinarie, visite guidate.

Insomma, Roma brulica di cose da fare  questo fine settimana. Serve una guida? Eccoci qui. Di seguito troverete la lista dei migliori eventi gratuiti che si terranno nei musei romani dalle 20 di sabato alle 2 di domenica.

Ma se volete saperne di più, date un’occhiata anche alla Miniguida alla Notte dei Musei 2017. Parte 2: i luoghi da non perdere

Notte dei Musei: gli eventi gratuiti scelti da RomaTips

Va veniamo al dunque, a sabato notte, alla nostra selezione di performance, concerti, spettacoli gratuiti. Il biglietto di ingresso costa 1 euro  se non è diversamente specificato; la partecipazione all’evento è libera fino ad esaurimento posti.

Musei Capitolini

H 21:15, 22:15, 23:15 – L’eclettismo musicale del mandolino
Tre concerti per presentare brani scritti espressamente per mandolino ma anche per orchestra dalla lirica al ragtime (a cura di Associazione mandolinistica italiana).

H 21:30 e 23. Rovine
Alessandro Haber legge le poesie di Gabriele Tinti dedicate ad alcuni capolavori dell’antichità.

Centrale Montemartini

H 20.30 – 21.45 – 23 – Ella’s night Special Gieste Ameen Saleem
I grandi standard  della canzone jazz portati al successo da Ella Fitzgerald, Billie Holiday, Sarah Vaughan, Blossom Dearie e Betty Carter. (Con Ameen Saleem, Federica Carmen Santoro, Enrico Bracco, Francesco Poeti.)

Macro via Nizza

Vari orari dalle 20:30 alle 0:15 –  Elettronot(t)e
Esibizioni live e performance di elettronica sperimentale ed elettroacustica.

Macro Testaccio

H 21:30 e 23 – Mina Spacehop Flip
Le canzoni di Mina riviste in chiave moderna. Batteria elettronica spacehop elettronico e beat con i Frenetik&Orange3 live set.

Museo dell’Ara Pacis

H 21:30 e 23:30 – Ara Pacis Konzert
Una sorta di installazione ambient; in un paesaggio sonoro elettroacustico i tre musicisti opereranno in concerto con pianoforte, live electronics, sassofoni, clarinetti e santur.

Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese

H 20:30 e 21:30 – Pirandello fantastico
Roberto Herlitzka legge una scelta tratta dalle Novelle per un anno, con accompagnamento musicale. Ingresso gratuito.

Museo della Repubblica Romana

H 21  e 22:15 – Rossiniana
L’Ensemble Keplero eseguirà due delle celeberrime sonate a quattro di Gioacchino Rossin. Con Stefano Minore e Leonardo Alessandrini (violini), Marco Simonacci (violoncello), Massimo Ceccarelli (contrabbasso). Ingresso gratuito.

Museo di Roma – Palazzo Braschi

H 21:45 e 24- Lucilla Galeazzi in  O Roma, Roma città tanto cara
Lucilla Galeazzi, accompagnata alla chitarra e alla voce da Susanna Buffa e Chiara Casarico conduce lo spettatore nel mondo della canzone e della tradizione romana, da Petrolini al Belli, dalla Magnani a Gabriella Ferri.

Casino nobile di Villa Torlonia

H 20:30 – 21:30 – 23.00 Film & Tango
Originale programma musicale che coniuga brani di Piazzolla, Gardel, Morricone, Williams, Shostakovic.

Università “La Sapienza” – Aula Magna – Palazzo del Rettorato

ore 18.30 Duello di Orchestre in Aula Magna, arbitro Ciajkovskij
Competizione amichevole, ma agguerritafra  le due compagini storiche del progetto MuSa – Musica Sapienza: MuSa Classica e MuSa Jazz Entrambe le formazioni presenteranno al pubblico la suite dello Schiaccianoci di Ciajkovskij, rispettivamente in versione originale e negli strepitosi arrangiamenti jazz di Duke Ellington. L’esibizione sarà accompagnata dal gruppo di danza “Uscite di Emergenza” . Ingresso gratuito.

 Casa dell’Architettura, Acquario Romano

H 20:30 – 22 – 23:15 Omaggio alla cucina romana
Dj-set e performance multimediale di  Daniele De Michele (Donpasta) che farà incontrare vinili e cucina tradizionale, tutta rigorosamente dal vivo preparata da Donpasta. Performance multimediale in cui ci si lascia andare alle emozioni del cibo e delle sonorità del mondo intero, dalla canzone romana al funk, al reggae. Ingresso gratuito.

Monumento a Vittorio Emanuele II (Vittoriano)

H 19:30 -22:30 Visita guidata all’apparato decorativo del Vittoriano.
La visita guidata consiste in una breve introduzione storica sull’iter progettuale e le vicende costruttive del monumento ed un approfondimento sulla complessità dell’apparato iconografico. Ingresso gratuito, visita guidata gratuita.

Santuario di Ercole Vincitore, Tivoli

H 19:30 -22:30 (ultimo ingresso ore 21:30). Venire alle mani con Ercole
Proiezioni, musica greca antica, live jam session con Adriano Niro, Franco Terralavoro e Tonino Fratini. Ingresso gratuito solo su prenotazione obbligatoria allo 0774330329. Via degli Stabilimenti, 5.

Notte dei Musei 2017: altre due cose da sapere

La prima: la Notte dei Musei è abbinata ad contest su Instagram: gli autori le tre foto più belle pubblicate con il tag #NDMroma17 saranno premiati con i biglietti per  L’Ara com’era, la visita immersiva e multisensoriale dell’Ara Pacis.

La seconda: nei Musei in Comune,  nel corso della serata insieme al biglietto di Notte dei Musei, sarà consegnato un coupon per l’ingresso ridotto all’Ara com’Era valido fino al 30 giugno 2017.

Finito. Ma se volete saperne di più su sabato notte: Miniguida alla Notte dei Musei 2017. Parte 2: i luoghi da non perdere.

Grazie dell’attenzione e buon divertimento!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here