Miniguida alla Notte dei Musei 2017. Parte 2: i luoghi da non perdere

Sabato 20 maggio Roma si unisce a trenta città europee per celebrare la Notte dei Musei 2017. Roma festeggia con l’apertura straordinaria serale dei suoi musei civici, dei musei statali e di moltissimi luoghi di cultura pubblici e privati normalmente non accessibili gratuitamente (e in taluni casi non accessibili del tutto). Sabato invece, il biglietto costa 1 euro. Oppure, si entra gratis.

Ma non solo: tutto il week-end del 20 e del 21 maggio è dedicato al patrimonio storico e culturale italiano: è la Festa dei Musei, che accende Roma di centinaia di iniziative gratuite per tutti i pubblici.

Torniamo a noi. Come dicevamo, per la Notte dei Musei 2017 Roma apre moltissimi dei suoi spazi museali o culturali. Invece di fare un listone copia-incolla, qui abbiamo voluto segnalarvi i luoghi che, secondo noi, sono proprio da non perdere. O almeno, da mettere in cima alla lista delle priorità. Perché normalmente non sono visitabili. O perché non sono visitabili mai gratuitamente, neanche la prima domenica del mese. E sono quindi il boccone più ghiotto di questa Notte dei Musei.

Inoltre, dato che per ogni sito aperto c’è in programma almeno un evento, concerto, performance, lettura, vi abbiamo segnalato le cose più interessanti da fare in questa Miniguida alla Notte dei Musei 2017. Parte 1: gli eventi gratuiti da non perdere.

Notte dei musei 2017: le aperture straordinarie più interessanti

Chiostro del Bramante, Arco della Pace, 5
Mostra: Jean-Michel Basquiat. New York City. Dalle 19 alle 23, ultimo ingresso alle 22.
Da vedere perché: è l’unica occasione di entrare pagando il biglietto 5 euro invece che 14.50. Vedete un po’ voi.

MAXXI, Via Guido Reni, 4/A
Da vedere perché: il MAXXI non aderisce all’iniziativa Domenica al museo, e l’ingresso gratuito dal martedì al venerdì riguarda solo le collezioni permanenti. Sabato invece sono visitabili anche le mostre temporanee. Dalle 20 alle 24, ultimo ingresso alle 23.

Museo dell’Ara Pacis, Lungotevere in Augusta
Mostra: Spartaco. Schiavi e padroni a Roma. Dalle 20 alle 02, ultimo ingresso all’1.
Da vedere perché: anche se la prima domenica del mese l’ingresso all’Ara pacis è gratuito, le mostre temporanee non sono mai comprese nella gratuità. Stavolta, sì: con 1 euro si vede tutto.

Palazzo delle Esposizioni, Via Nazionale, 194
Mostre: George Baselitz, Gli eroi / DNA Il grande libro della vita da Mendel alla Genomica.
Da vedere perché: se non si ha meno di 30 anni al Palexpo gratis non si entra mai. Ma proprio mai. Dalle 20 alle 02, ultimo ingresso all’1. Biglietto d’ingresso 1 euro.

Accademia di Francia Villa Medici, Viale della Trinità dei Monti, 1
Mostra: Yoko Ono | Claire Tabouret One day I broke a mirror
Da vedere perché: perché l’ingresso a 1 euro a Villa Medici non vi ricapita più. Dalle 20 alle 24, ultimo ingresso alle 23:30

Camera di Commercio,  Piazza di Pietra, 91/A
Visite guidate di circa mezzora l’una attraverso e più importanti e storiche sale del palazzo: dal Tempio di Adriano alla Sala della Giunta e Sala del Consiglio.
Da vedere perché: perché il palazzo è sempre chiuso, ecco perché. Dalle 20 alle 2, ultimo ingresso all’1.

Carcer Tullianum – Carcere Mamertino, Clivio Argentario, 1
Da vedere perché: perché è l’unica occasione che abbiamo di vstarlo gratuitamente (il monumento non aderisce alle gratuità della prima domenica del mese). Dalle 20 alle 2, ultimo ingresso all’1.

Villa Poniatowsky , piazzale di Villa Giulia, 9
Da vedere perché: perché Villa Poniatowskyè una ville settecentesca ristrutturata alla fine del Settecento da Giuseppe Valadier ed è sempre chiusa. Alle 20 per chi vuole c’è anche una visita guidata. Prenotazione obbligatoria al numero 063226571. Dalle 20 alle 23. Biglietto d’ingresso 1 euro, visita guidata gratuita.

Per saperne di più sulla Notte dei Musei 2017 e sulla Festa dei Musei: Miniguida alla Notte dei Musei 2017. Parte 1: gli eventi gratuiti da non perdere.

E qui trovate l’elenco completo dei Musei Civici aperti e quello dei Musei Statali.

Buona serata!