Come risparmiare sui biglietti del museo: 6 tip. Uno al giorno (tranne il lunedì)

Come risparmiare sui biglietti del museo a Roma? Sì, ok, c’è la domenica al museo. La prima domenica del mese tutti i musei di Roma gratis, statali e comunali. Questo ormai lo sanno anche i sassi. Ma non sempre si può cogliere l’occasione, mollare tutto e andare a chiudersi in un museo. Anche se ci piacerebbe molto.

E allora, come fare per visitare i musei di Roma pagando un biglietto ridotto? E non solo i musei. In alcuni casi è possibile anche vedere le mostre a Roma risparmiando un po’ sul costo del biglietto. Non dappertutto, ma da qualche parte si può.

E dato che la settimana non è fatta di sole domeniche, qui da RomaTips abbiamo pensato di cercare, per ogni giorno della settimana, il museo più conveniente. L’offerta, la riduzione, il tip.

Come risparmiare sui biglietti del museo: la guida giorno per giorno

lunedì Tutti, o quasi, i musei di Roma sono chiusi. Meglio andare al cinema!
martedì Al Vittoriano gli studenti universitari hanno diritto ad acquistare il biglietto al costo di 6 euro. È davvero un’occasione d’oro per vedere le mostre in corso. Il Vittoriano ha prezzi alti e politiche piuttosto severe sulle riduzioni. Approfittatene, ragazzi (e portate con voi qualcosa che attesti il vostro status di studenti!).

Al MAXXI, il Museo per le Arti del XXI secolo, dal martedì al venerdì ingresso libero alla collezione permanente, per tutti. La definizione di “permanente” non è forse troppo esatta, perché le selezioni di opere e progetti di architettura cambiano periodicamente. Ragione di più per andare. E andare. E tornare.

mercoledì Per quanto riguarda il MAXXI, come sopra.

Al Palazzo delle Esposizioni il primo mercoledì del mese per tutti gli under 30 l’ingresso è gratuito, dalle 14 fino all’orario di chiusura, cioè alle 20. Importante: non è necessario essere universitari o altro: l’ingresso gratuito è riservato a chiunque abbia meno di 30 anni. Se considerate che il biglietto ridotto costa 10 euro, e che è riservato ai ragazzi con meno di 27 anni, capite bene che questa opportunità del secondo mercoledì bisogna coglierla al volo. Anche perché al Palexpo fanno di solito due o tre mostre contemporaneamente, e spesso piuttosto interessanti.

E ora il pezzo forte. Anche la Galleria Borghese ha il suo giorno conveniente. Il mercoledì dalle 17 alle ore 19 il biglietto, per tutti, costa 8 euro + 2 di prenotazione obbligatoria. Il risparmio non è poco. Normalmente, il biglietto intero costa 13 euro, a cui vanno aggiunti i 2 euro di diritti di prevendita.

giovedì MAXXI, come martedì, mercoledì e venerdì: ingresso gratuito per tutti alla collezione permanente.

Explora Il museo dei Bambini di Roma è un po’ caro, diciamo la verità. Il giovedì va un po’ meglio. Infatti tutti i bambini di età superiore ai 3 anni e gli adulti pagano 6 euro invece che 8. Solo il pomeriggio. D’accordo, sono solo 2 euro di sconto. Ma se immaginiamo due bambini e un adulto, il risparmio è già più consistente.

venerdì Il venerdì è il giorno degli universitari al Palazzo delle Esposizioni. Qui, infatti, studenti, ricercatori, dottorandi degli atenei romani pubblici e privati pagano il biglietto solo 4 euro.
La promozione è valida dalle ore 19 fino alla chiusura della biglietteria.Al MAXXI, ultimo giorno della settimana per visitare gratuitamente la collezione permanente.
sabato  Al Palazzo delle Esposizioni, come il venerdì: 4 euro per gli universitari.
domenica La domenica è il giorno dei musei gratis. Ma non tutte le domeniche: la prima domenica del mese l’ingresso è gratuito in tutti i musei statali e del Comune di Roma.

L’ultima domenica del mese, invece, è possibile visitare i Musei vaticani gratis. Ma. Ma l’accesso libero a Musei Vaticani e Cappella Sistina è consentito solo fino alle ore 14. Ovviamente la fila all’ingresso è praticamente senza fine.

 

Allora, noi vi abbiamo detto come risparmiare sui biglietti del museo. Voi, se vi va, condividete ed approfittate dei giorni buoni. E naturalmente, se sapete qualcosa che noi non sappiamo, condividetela con noi e con tutti nei commenti!